Uomini e donne: Chi ama di più fare zapping in tv?

Uomini e donne: Chi ama di più fare zapping in tv?

Nell’eterna lotta del telecomando c’è una fazione che gradisce soffermarsi su determinati programmi per seguirli approfonditamente ed un’altra, invece, che non può fare a meno di  fare zapping senza interruzioni.

Non voglio anticiparvi se sono gli uomini o le donne ad appartenere ad una o all’altra fazione, ma vi invito a pensare che mentre le femmine considerano il telecomando un apparecchio per cambiare i canali della televisione, i maschi lo vedono come un oggetto magico che permette di dare un’occhiata a 100 e passa canali ogni 30 secondi.

OPS, forse mi sono leggermente sbilanciato e ho, inavvertitamente, risposto alla domanda del titolo.

Come spesso accade, le ragioni di questa differenza fra i due sessi hanno radici antropologiche antichissime, anzi preistoriche.

Quando gli uomini tornavano dalla caccia, anche dopo assenze di alcuni giorni, il loro unico interesse era sedersi davanti al fuoco e rilassarsi senza proferire parola con nessuno. Era il loro modo per ricaricare le pile in vista della giornata successiva.

Gli uomini moderni hanno conservato questa abitudine. Televisione, giornali e computer hanno semplicemente preso il posto del falò.

Alle donne moderne non va giù che il proprio uomo, di ritorno dal lavoro, cada in una specie di trance davanti alla tv e cominci a fare zapping passando dai telegiornali in lingua araba ai documentari sugli ornitorinchi. Le donne vorrebbero guardare show televisivi che parlino di rapporti umani e di sentimenti.

Il cervello femminile è strutturato per interpretare le parole e i movimenti degli attori, per appassionarsi alle storie d’amore e per prevederne il finale.

Gli uomini guardando la tv vogliono soddisfare due bisogni in particolare.  Dato che il cervello maschile è predisposto per trovare soluzioni ai problemi, desidera arrivare al sodo il prima possibile. Cambiando canale in maniera ossessiva, gli uomini possono analizzare i vari problemi raccontati dai programmi e trovare delle soluzioni adatte. Inoltre, considerando che il cervello maschile è in grado di fare una sola cosa per volta, guardare i telegiornali che raccontano le difficoltà altrui, gli permette di dimenticare le proprie.

Piazzarsi davanti alla tv consente agli uomini di alleviare lo stress e mettere da parte i propri guai. Al contrario, se le donne sono preoccupate trovano sollievo soltanto nel parlare.

Succede spesso che le donne si lamentino del fatto che i propri mariti sono assenti quando loro parlano. Gli uomini rispondono con la classica frase “sono quì, ti sto ascoltando” anche se magari stanno pensando alla Champions.

Il sesso femminile gradirebbe un minimo di trasporto emozionale da parte del partner del sesso opposto e non solo sentirsi proporre miriadi di soluzioni per risolvere il problema che le affligge. A molte donne neanche interessa risolvere il loro problema, hanno semplicemente bisogno di esporlo.

Gli uomini, considerando il loro “enorme” sforzo di ascoltare e di dare consigli, si risentono quando vedono che non saranno mollati ancora per ore e si chiudono in se stessi.

 

POSSIBILI SOLUZIONI:

Come sempre il modo migliore per ritrovare l’armonia è venirsi incontro. Le donne dovrebbero comprendere che l’abitudine di guardare il fuoco o di fare zapping è una pratica necessaria agli uomini per alleviare lo stress, ciò non vuol dire che non si consideri minimamente la presenza della propria compagna, ma si possono tranquillamente fare due chiacchiere a cena.

Gli uomini, dal canto loro,  dovrebbero concedersi con maggiore frequenza alle proprie compagne, ascoltando semplicemente, senza bisogno di fare i super eroi scovando soluzioni geniali, ma permettendo alle donne di alleviare lo stress a modo loro, parlando.

Per quando riguarda il problema telecomando le soluzioni possono essere molteplici. La più sensata sarebbe comprare un secondo televisore, nel caso in cui non fosse già presente in casa. Un’alternativa un tantinello più estrema potrebbe essere quella di sotterrare i propri mariti con l’amato telecomando. Una via di mezzo politicamente corretta, ma non troppo, sarebbe di nascondere il telecomando della tv fra i prodotti per pulire casa. Scommettiamo che i vostri mariti non lo troveranno mai?

Marco Fabio Ceccatelli

RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

 

FOTO: lamenteemeravigliosa.it

 

Author: ErikaStreppa

Erika. Blogger, riccia bionda naturale, amante dei cani e della natura. Mi interesso di Ambiente, Sport, Attualità e faccio anche qualche Recensione. Sono appassionata di Biocosmesi, sempre alla ricerca della Tabella INCI perfetta!

Erika. Blogger, riccia bionda naturale, amante dei cani e della natura. Mi interesso di Ambiente, Sport, Attualità e faccio anche qualche Recensione. Sono appassionata di Biocosmesi, sempre alla ricerca della Tabella INCI perfetta!

ErikaStreppa

Erika. Blogger, riccia bionda naturale, amante dei cani e della natura. Mi interesso di Ambiente, Sport, Attualità e faccio anche qualche Recensione. Sono appassionata di Biocosmesi, sempre alla ricerca della Tabella INCI perfetta!

Lascia un commento

Chiudi il menu