STRESS: Cos’è e come si può combattere?

STRESS: Cos’è e come si può combattere?

 

Quante volte al giorno ripetiamo, “ che stress!”, “che nervi!”, “ ma perché capitano tutte a me?”, “io non ce la faccio!”.

I ritmi della nostra vita sono diventati sempre più frenetici, non abbiamo mai tempo di rilassarci e di ricaricare le batterie. Lo stress ha raggiunto livelli talmente esasperati che un cambio di programma improvviso, un imprevisto dell’ultimo momento, unito ai problemi che ci affliggono quotidianamente come la precarietà del lavoro, i soldi che non bastano mai e l’immancabile traffico, possono portarci a voler mollare tutto e a rannicchiarci sconsolati sotto le coperte per giorni.

Ad oggi lo stress è considerato un problema sociale tra i più comuni e preoccupanti. Nella prima fase, un evento stressante produce  il cosiddetto stress acuto, detto anche eustress, che è benefico. La persona riceve una forte sollecitazione psicofisica ed è messa in condizione di reagire ad eventi esterni che devono essere tempestivamente affrontati e risolti. Quello che invece è grave per la salute dell’essere umano è il trasformarsi dello stress da acuto in stress cronico (detto altrimenti distress). Lo stress cronico non è dato da un eccessivo carico di compiti o da una condizione di stanchezza eccessiva, ma dall’incapacità dell’organismo di ritornare, dopo l’attivazione necessaria a superare ostacoli ed eventi importanti, ad uno stato di tranquillità e di rilassamento. 

 

STRESS FABIO PRATESI

Come capire allora se siamo stressati? Vediamo insieme 6 comportamenti tipici: 

  1. Ti senti spesso sopraffatto dalle preoccupazioni e non sai come liberartene? 
  2. Ti svegli stanco la mattina e trascorri gran parte della notte a rigirarti nel letto senza riuscire a chiudere occhio?  
  3. Sei irritabile e nervoso con le persone che ti circondano, comprese quelle che ami di più? Perdi facilmente il controllo delle tue emozioni e reagisci d’impulso?
  4. Senti il peso del mondo intero sulle tue spalle? 
  5. Soffri di mal di testa, tensione muscolare, tachicardia, perdita di appetito, calo del desiderio, ulcera, pressione alta, improvvisi cali di energia, difficoltà di digestione, insonnia e ti ammali spesso? 
  6. Fai fatica a concentrarti, hai scarsa fiducia in te stesso, ti arrabbi facilmente, ti senti spesso a disagio e fuori luogo, soffri di attacchi di panico, sbalzi d’umore, depressione, o attacchi di pianto incontrollato? 

Sono tutti chiari segnali di uno stress accumulato nel tempo! 

Lo stress si manifesta diversamente per ognuno di noi. Ci sono quelli a cui prende allo stomaco, a chi viene il mal di testa, chi avverte della tachicardia, chi lo percepisce per la tensione muscolare. Non si riesce a dormire e ciò genera sempre maggiore stanchezza. 

 La quantità di stress che può essere tollerata varia da persona a persona. Lo stress può condurre a problemi di natura psicologica, ridurre lo stato di benessere e portare a vere e proprie malattie che interessano diverse parti del corpo, tra cui lo stomaco, l’intestino, la pelle, la bocca, la vescica, i polmoni ed il cuore. Possiamo annotare, ad esempio, come frequentemente associati a stress, l’ulcera, la stitichezza, l’herpes, l’acne, dermatiti ed aritmie. Soprattutto nell’età avanzata, lo stress può essere la causa di attacchi cardiaci. 

 

Cosa possiamo fare per evitare che lo stress quotidiano si accumuli:  

posizione dell'aquila
 

  • Prendersi momenti di riposo durante la giornata, momenti di pausa, chiudendo gli occhi e respirando profondamente. Un ottimo espediente è rappresentato dalle passeggiate, meglio se in spazi verdi e con panorami stimolanti. Passeggiare aiuta a schiarirsi i pensieri e fa rilasciare endorfine al nostro corpo, migliorando il nostro umore.
  • Prova la posizione dell’aquila: Sono tante le posizioni dello yoga che servono a combattere lo stress, aprendo le spalle, diminuendo la tensione del collo e donando una sensazione di benessere. La posizione dell’aquila ne è un esempio, agendo su schiena e collo.  (Vedi foto in alto)
  • Fare regolarmente del moto. L’esercizio fisico praticato regolarmente aiuta a ridurre la tensione e favorisce il sonno, non fatevi prendere dalla pigrizia, provate! 
  • Nutrirsi con una dieta bilanciata. Mangiare lentamente, gustando il cibo e dimenticando i problemi del lavoro, cercando di fare del pranzo un momento piacevole. 
  • Cercate di dormire un quantitativo sufficiente di ore. 
  • Allontanati dallo schermo. L’uso ininterrotto del computer è associato allo stress, alla perdita del sonno e alla depressione nelle donne, secondo uno studio dell’Università di Goteborg, in Svezia. Assicurati di fare delle pause e cerca di spegnere il computer almeno un’ora prima di coricarti. 
  • Baciate! Baciare è un potente rimedio contro lo stress perché aiuta il cervello a rilasciare endorfina. Una ricercatrice della Northwestern University, Laura Berman, ha scoperto che su 2mila coppie, quelle che si concedevano baci solo durante i rapporti sessuali erano 8 volte più predisposte a soffrire lo stress o cadere in depressione. 
  • Mastica una gomma: Masticare una gomma alla menta non serve solo a profumare l’alito, può anche alleviare l’ansia, migliorare la ricettività e ridurre lo stress in momenti in cui le cose da fare si sono accumulate.

Quando i problemi sembrano troppi e lo stress ha già provocato ansia, può essere utile:

 – Condividere con altri le proprie preoccupazioni e i timori, cercando di trovare una soluzione insieme. 

–  Scrivere su un foglio i problemi che ti attanagliano, dargli delle priorità e cercare di affrontare un problema per volta. 

–  Recati in erboristeria, ti sapranno consigliare sostanze non farmacologiche in grado di allentare stress e tensioni.
 

Lo Psicoterapeuta non è per i deboli! Nei casi più gravi, rivolgersi a uno specialista può fare la differenza. 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FOTO EUSTRESS: Fabio Pratesi.it

 

 

 

 

Author: ErikaStreppa

Erika. Blogger, riccia bionda naturale, amante dei cani e della natura. Mi interesso di Ambiente, Sport, Attualità e faccio anche qualche Recensione. Sono appassionata di Biocosmesi, sempre alla ricerca della Tabella INCI perfetta!

Erika. Blogger, riccia bionda naturale, amante dei cani e della natura. Mi interesso di Ambiente, Sport, Attualità e faccio anche qualche Recensione. Sono appassionata di Biocosmesi, sempre alla ricerca della Tabella INCI perfetta!

ErikaStreppa

Erika. Blogger, riccia bionda naturale, amante dei cani e della natura. Mi interesso di Ambiente, Sport, Attualità e faccio anche qualche Recensione. Sono appassionata di Biocosmesi, sempre alla ricerca della Tabella INCI perfetta!

Lascia un commento

Chiudi il menu