Come distinguere tra una personalità vata, pitta o kapha

Come distinguere tra una personalità vata, pitta o kapha

Adesso che abbiamo fatto il test vediamo nello specifico le caratteristiche di ogni Dosha.

Io, che sono una iperattiva, sono uscita 55%Vata, 25% Kapha e 20% Pitta e voi se volete scrivete nei commenti qui sotto cosa siete usciti.

In base alla predominanza di uno, due o tutti e tre i Dosha, vediamo che sono possibili sette tipi di costituzione: Vata – Pitta – Kapha – Vata/Pitta – Pitta/Kapha – Vata/Kapha – Vata/Pitta/Kapha

L’Ayurveda ci insegna a rimanere entro la nostra soglia individuale, comprendendo che i tre dosha ci aiutano in questo compito. Frequentemente si ha una combinazione delle tipologie costituzionali: alcune persone sono puro vata, puro pitta o puro kapha, ma molte sono vata-pitta, vata-kapha o pitta-kapha (la qualità dominante viene citata per prima) o, più raramente, un totale equilibrio di tutti e tre i dosha, vata-pitta-kapha.

“Vata, pitta e kapha si spostano in tutto il corpo producendo effetti benèfici o dannosi sull’intero sistema, secondo il loro stato normale o aggravato. Il loro stato normale è l’equilibrio e il loro stato aggravato è la malattia”. – CHARAKA SAMHITA

 

LA PERSONALITA’ VATA:

Vata si può considerare il dosha che conduce, dato che espleta la funzione fondamentale della propulsione sia di sé stesso che di Pitta e Kapha. Poichè ha un ruolo fondamentale, viene definito “dosha sovrano”, dato che è il dosha che serve gli altri due, funzionando come veicolo e mezzo delle loro funzioni. Vata (Aria) è il principio della comunicazione e del movimento. È il messaggero che regola il sistema nervoso e quello immunitario e sovrintende alle funzioni input e output del nostro corpo. Come tale è responsabile di ogni movimento all’interno dell’organismo: il flusso del respiro, l’espressione della parola, la circolazione del sangue, l’eliminazione dei prodotti di scarto, le mestruazioni, il parto.

Vata costituisce l’umore biologico dell’aria. L’influenza di Vata si concentra anche in altre parti dell’organismo come le gambe, le cosce, le orecchie, la trachea, le ossa, il cervello e la pelle.

Qualità: freddo, secchezza, leggerezza, sottigliezza, mobilità, nitidezza, durezza, ruvidità e fluidità. Di norma ha Giunture “scricchiolanti” e può soffrire di eruttazioni o leggera flatulenza, parla velocemente, salta da un argomento all’altro.

Fisicamente: la fisicità è Esile, gradevolmente snella; statura molto alta o bassa. Ginocchia e gomiti nodosi. La Pelle è secca, ruvida, screpolata, fenditure su mani e piedi. Vene visibili attraverso l’epidermide. Labbra, unghie e pelle pallide, bluastre quando fa molto freddo. Si abbronza facilmente. Capelli: Secchi, sottili, mossi o ricci, ispidi, crespi, scuri. Scarsa peluria sul resto del corpo. Unghie: Secche, ruvide, di lunghezza e forma irregolari, possono presentare macchie bianche e segni in rilievo; possibile fragilità. Occhi: Grigi, blu o marrone scuro, piccoli rispetto alla testa; possibile sensazione di secchezza. Sopracciglia sottili, di forma regolare. Odore: Difficilmente il corpo presenta odori. Suda raramente. Le malattie tipiche di vata, come l’osteoporosi, le artriti o il morbo di Alzheimer, tendono ad aumentare più in là con gli anni.

Abitudini: la Digestione è Variabile, con appetito “nervoso” e irregolare. Può soffrire di gonfiori e flatulenza. Costipazione, feci secche, motilità intestinale irregolare. Sonno: Schema irregolare, da leggero a molto profondo, in media 4-7 ore; può soffrire di insonnia. Soggetto al sonnambulismo; parla nel sonno; è comune il bruxismo. Si alza presto e si sente un po’ esausto. Raramente ricorda i sogni, che spesso riguardano il movimento. Predilige un letto morbido con coperte pesanti. Livelli Energetici: Incostanti, l’energia va e viene “a ondate”. Cattiva gestione della vitalità, spesso cerca di sostenere l’energia con sostanze stimolanti. Impulso Sessuale: Variabile. Romantico e sognatore appassionato. Intensamente passionale, poi però necessita di riposo. Può soffrire di scarsa fertilità. Temperatura: Sente facilmente freddo, indossa molti capi pesanti. Preferisce cibi e bevande caldi. Ama il clima caldo e umido. Non ama il clima freddo, secco e ventoso. Umore: Se in equilibrio è ispirato e creativo. Se in squilibrio può sentirsi un poco ansioso e impaurito.

_______________________________________________________________________________________

 

LA PERSONALITA’ KAPHA:

Dei tre dosha è quello più materiale, denso e grossolano. Kapha genera la forma fisica, la rende solida e uniforme, la protegge contro il caldo eccessivo e il deterioramento fisico. Esso provvede a mantenere la stabilità dei tessuti corporei, proteggendoli grazie alla propria tendenza verso la compattezza, il contenimento e la materialità. Le qualità sono: freddo, umidità, pesantezza, grossolanità, stabilità, opacità, morbidezza, levigatezza, opacità e densità. Rappresenta l’umore biologico dell’acqua. La sua principale funzione è la coesione, ossia la capacità di mantenere unito.

Kapha è il principio dell’amore e della struttura ed è responsabile della stabilità e dell’idratazione del corpo (letteralmente kapha significa “che prospera nell’acqua”). Si fa carico di immagazzinare nelle cellule l’energia (portata da vata e controllata da pitta), sotto forma di grassi all’interno della membrana e di carboidrati nella parete cellulare. Ciò aiuta ad apportare lubrificazione e a dare forma e struttura all’intero corpo. Kapha letteralmente “tiene insieme” il corpo idratando le strutture dei tessuti e della pelle. Come un fiume che scorre sinuoso, è lento, pesante, denso, morbido, oleoso, appiccicoso, torbido, liquido e dolce. È coesivo, conferisce forma e struttura e agevola la crescita e lo sviluppo.

Qualità: Le persone kapha sono colme di amore e compassione. Nel momento del bisogno potete sempre contare su di loro poiché sono assai fedeli e devote. Si dimostreranno le vostre migliori amiche, rivelando solidità e fermezza. Inoltre elargiscono grandi abbracci. Parlano lentamente, hanno il passo pesante e tendono a russare. Gli individui appartenenti a questo dosha tendono ad aggrapparsi e ad accumulare sia oggetti sia persone – possono essere infatti un poco avide e possessive.

Fisicamente: Ossa grandi, corpo solido e robusto. Fianchi e spalle ampi, dita corte e tozze, tendono ad ingrassare, hanno difficoltà a perdere peso. Si scottano al sole, ma si abbronza velocemente. Capelli: Spesso castani, folti, grossi, ondulati e talvolta untuosi. Il corpo può essere irsuto. Unghie: Ampie, spesse, forti, simmetriche, bianche e morbide. Occhi: Castani, grandi e ovali con sclera bianca. Ciglia e sopracciglia folte. Odore: Moderato, aroma dolce. Sudano facilmente dopo l’attività fisica.

Abitudini: Appetito stabile, digestione lenta. Amano il cibo, mangiare può essergli di conforto. Motilità intestinale regolare, ma lenta. Sonno Pesante, dormono 8 ore o più. Risveglio difficoltoso; sogni pacati, tranquilli e di natura emotiva. Prediligono un letto morbido con una media quantità di coperte. Livelli energetici: Uniformi e costanti, riluttanti a spendere energia, preferiscono guidare piuttosto che camminare. Impulso sessuale: Consistente, molto amorevole e compassionevole, fertilità eccellente. Temperatura: Sente fresco e indossa abiti morbidi e comodi. Preferisce cibi e bevande tiepidi. Ama il clima temperato, ma secco. Non ama il clima troppo freddo o troppo caldo. Se in equilibrio è forte e dà sostegno. Se in squilibrio diventa avido e pigro.

 

_______________________________________________________________________________________

 

LA PERSONALITA’ PITTA:

Costituisce l’umore biologico del fuoco. E’ associato al processo digestivo, al riscaldamento e alla trasformazione dal livello cellulare, tessutale e organico a quello della sfera emotiva, mentale e psicologica. Le qualità sono: caldo, leggerezza, sottigliezza, mobilità, nitidezza, morbidezza, levigatezza, chiarezza e fluidità. Pitta è  acuto, penetrante, lievemente oleoso, scivoloso, veloce e irritabile. Pitta è il principio della passione e del metabolismo. È il manager che, attraverso una gestione efficiente del potenziale energetico, regola le informazioni portate nel corpo da vata. Controlla quindi la digestione e il metabolismo e sovrintende alla produzione di energia a livello cellulare. È la forza dell’attività metabolica che avviene nell’organismo e che controlla il battito cardiaco, i livelli ormonali, la temperatura corporea, la percezione visiva, la fame, la sete e la qualità della pelle. Nello specifico, pitta è anche responsabile della funzionalità del fegato, della secrezione biliare, della digestione e dell’intestino tenue. A livello della mente questo dosha riveste un ruolo importante nel comprendere e nell’assimilare le impressioni sensoriali. Pitta è colmo di vitalità.

Qualità: i Sospiri, i dosha pitta sospirano molto, soffrono di vampate, hanno la pelle calda e untuosa. Le persone pitta sono leader affascinanti e carismatici che amano trovarsi al centro dell’attenzione. In effetti, averli intorno è molto divertente poiché sono assai dinamici e vivaci. Inoltre sono ottimi pianificatori e sanno come portare a termine le cose. A livello emozionale, uno squilibrio di pitta si manifesta sotto forma di collera, frustrazione e irritazione, spesso il risultato di emozioni represse. I soggetti pitta rappresentano l’archetipo della “persona critica”; sono pronti a giudicare gli altri, ma sommessamente sono molto severi nei confronti di loro stessi. Essendo estremamente competitivi sono spesso tormentati dalla gelosia. Per equilibrare la natura “intensa” di pitta ricercate le qualità opposte, come calma, pacatezza, compassione e moderazione.

Fisicamente: Corporatura atletica, peso nella media, in relazione alla struttura. Si mantiene ben equilibrato. Pelle: Fine e delicata, facilmente irritabile e spesso arrossata. Intollerante al sole – Tendenza a lentiggini, nei, eruzioni cutanee e acne. Capelli: lisci, biondi, castani o rossi – Incanutimento e calvizie spesso precoci. Unghie morbide, forti, flessibili – Letto ungueale color rosso intenso. Occhi chiari – acuti, penetranti e sensibili alla luce, ciglia e sopracciglia proporzionate.       Odore: Forte e pungente – Sudorazione abbondante quando fa caldo.

Abitudini: Appetito vorace; facilmente irritabile se affamato, può soffrire di bruciori di stomaco e acidità , raramente è costipato, ma può soffrire di diarrea.   Sonno: Dorme bene, in media 4-7 ore – È spesso nottambulo – Può fare sogni vividi e intensi che riguardano l’azione – Predilige un letto solido e compatto con poche coperte. Livelli energetici: Buoni, regolari e consistenti – Può sviluppare dipendenza dal lavoro. Impulso sessuale: Forte – Buona fertilità. Temperatura: Sente caldo e indossa abiti leggeri – Preferisce bevande fresche e certi cibi crudi – Ama il clima fresco e mite – Non ama il clima caldo e umido. Umore: Se in equilibrio è positivo e giocoso , se in squilibrio diventa aggressivo ed eccessivamente competitivo – Agisce per avere ciò che vuole e si irrita se non l’ottiene.

RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Author: ErikaStreppa

Erika. Blogger, riccia bionda naturale, amante dei cani e della natura. Mi interesso di Ambiente, Sport, Attualità e faccio anche qualche Recensione. Sono appassionata di Biocosmesi, sempre alla ricerca della Tabella INCI perfetta!

Erika. Blogger, riccia bionda naturale, amante dei cani e della natura. Mi interesso di Ambiente, Sport, Attualità e faccio anche qualche Recensione. Sono appassionata di Biocosmesi, sempre alla ricerca della Tabella INCI perfetta!

ErikaStreppa

Erika. Blogger, riccia bionda naturale, amante dei cani e della natura. Mi interesso di Ambiente, Sport, Attualità e faccio anche qualche Recensione. Sono appassionata di Biocosmesi, sempre alla ricerca della Tabella INCI perfetta!

Lascia un commento

Chiudi il menu