I bambini indaco: Semplice leggenda New Age o realtà?

I bambini indaco: Semplice leggenda New Age o realtà?

Probabilmente in pochi conoscono la teoria parapsicologica che afferma l’esistenza di bambini particolarmente dotati, capaci di compiere azioni straordinarie, addirittura soprannaturali, i cosiddetti bambini indaco. Vediamo insieme di capire cosa afferma questa particolare teoria New Age e di farci un’idea sulla sua veridicità.

La prima a parlare dei bambini indaco fu la parapsicologa Nancy Ann Tappe nel suo libro del 1982 Understanding Your Life Through Color (“Capire la vostra vita attraverso il colore”). L’autrice si riferì al colore dell’aura (una sorta di alone luminoso che circonda il nostro corpo) che in alcuni individui speciali sarebbe di un colore fra l’azzurro e il viola, indaco appunto.

La teoria della Tappe venne ripresa dal sensitivo Lee Carroll e da sua moglie Jan Tober nel libro “The Indigo Children The New Kids Have Arrived”, in cui si spiega che alcuni bambini nati intorno agli anni ’70 -’80 posseggono delle capacità psichiche molto spiccate che gli permetteranno di cambiare il mondo.

CHI SONO I BAMBINI INDACO?

Si tratta di individui particolarmente sensibili, empatici, in grado di percepire in maniera intensissima le emozioni altrui, iperattivi e con una predisposizione naturale per la tecnologia. Sono bambini consapevoli del loro essere speciali, insofferenti alle regole e all’autorità, che spesso presentano delle difficoltà ad adattarsi nei più comuni contesti sociali. Per questo motivo non è semplice comunicare con loro, hanno bisogno come e più degli altri di amore e di comprensione. Data la loro spiccata creatività è previsto un approccio all’apprendimento alternativo, che abbia alla base materie come arte, musica e recitazione. Alcuni sostenitori di questa teoria affermano che i bambini indaco siano in grado di comunicare con gli angeli.

PERCHè SONO NATI DEI BAMBINI COSì SPECIALI?

Nel libro di Carroll si ipotizza che questa nuova generazione di bambini darà vita ad una nuova epoca  in cui ci saranno sempre più menti evolute ed in grado di comunicare facilmente con i propri simili attraverso la mente. La maggior parte di loro diventerà o è già diventata una personalità di spicco nei più disparati campi sociali, medici, ingegneri, architetti, ma anche artisti e filosofi. La società attuale è ancorata a vecchie credenze e cerca di opporsi alle  menti geniali dei bambini indaco, che troppo spesso vengono catalogati come “speciali” in senso negativo o considerati affetti da disturbi dell’apprendimento.

L’EVOLUZIONE DEI BAMBINI INDACO

In tempi recenti si sta parlando di un’evoluzione dei bambini indaco. Secondo questa teoria, fra i nati dopo il 2000 sarebbero presenti i bambini cristallo, nati da almeno un genitore indaco. Oltre alle già note caratteristiche, questa nuova generazione sarebbe in grado di riportare sulla terra l’amore universale. Si tratta, infatti, di individui pacifisti, con una saggezza innata e con incredibili doti extrasensoriali.

POLEMICHE E CRITICHE ALLA TEORIA IN QUESTIONE

Cominciamo subito col dire che la teoria dei bambini indaco non ha nessun fondamento scientifico, anche perché le caratteristiche elencate nei vari testi che trattano l’argomento si possono attribuire ad una gran varietà di soggetti, essendo piuttosto vaghe. La comunità scientifica vede la diffusione di tale teoria correlata alla polemica sull’ A.D.H.D. (Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività) e sul suo trattamento farmacologico. E’ indubbio che qualunque genitore del mondo preferirebbe credere che il proprio figlio sia speciale, piuttosto che ammettere che abbia qualche patologia psichica, ma la diffusione incontrollata della teoria dei bambini indaco, potrebbe portare alla mancanza di una diagnosi precoce in casi di malattie mentali agli albori.

Per tornare alla domanda iniziale, “bambini indaco: leggenda New Age o realtà?”, se vi trovate di fronte un bambino che ha difficoltà ad accettare le regole, che è iperattivo e si annoia facilmente e che dimostra di essere un mago del computer, potreste avere di fronte un autentico bambino indaco. Oppure, più probabilmente, avete a che fare con un qualsiasi bambino o adolescente dei giorni nostri che speriamo con tutto il cuore possa diventare il pilastro della società del futuro, nonostante le premesse possano non sembrare incoraggianti.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Marco Fabio Ceccatelli

 

 

 

Author: ErikaStreppa

Erika. Blogger, riccia bionda naturale, amante dei cani e della natura. Mi interesso di Ambiente, Sport, Attualità e faccio anche qualche Recensione. Sono appassionata di Biocosmesi, sempre alla ricerca della Tabella INCI perfetta!

Erika. Blogger, riccia bionda naturale, amante dei cani e della natura. Mi interesso di Ambiente, Sport, Attualità e faccio anche qualche Recensione. Sono appassionata di Biocosmesi, sempre alla ricerca della Tabella INCI perfetta!

ErikaStreppa

Erika. Blogger, riccia bionda naturale, amante dei cani e della natura. Mi interesso di Ambiente, Sport, Attualità e faccio anche qualche Recensione. Sono appassionata di Biocosmesi, sempre alla ricerca della Tabella INCI perfetta!

Lascia un commento

Chiudi il menu