Come istruire la colf
Cleaning, washing, vivid colors

Come istruire la colf

post-it-istruire-la-colf

La prima volta fate venire la domestica e fatele fare il giro di casa, spiegandole nel dettaglio cosa volete che faccia e che non faccia ( per esempio, che pulisca lo schermo del pc solo con un certo panno, che sollevi le cose prima di pulire il pavimento, che sposti quel mobile per pulirci dietro, che passi il panno anche sui muri e soffitti). Le prime volte, fate venire la colf quando siete in casa e potete dedicarvi a lei (ad esempio, il sabato), in modo da spiegarle tutto ciò che va fatto. Successivamente, potete lasciarla sola a svolgere i suoi compiti, verificando ogni tanto se ha ancora bisogno del vostro aiuto. Se qualcosa non è stato fatto come le hai chiesto, sentitevi liberi di darle di nuovo istruzioni con garbo sull’argomento, come se fosse la prima volta (in tal modo, non la offenderete).

Una buona colf, deve saper tenere pulita una casa ed è necessaria una forte predisposizione all’ordine. Non deve fumare in casa e possibilmente non deve fermarsi per fumare durante le ore di lavoro a meno che non superi le 4 ore consecutive, in quel caso le spetta una pausa di 15 minuti. Riunite con lei in un mobile del bagno tutto l’occorrente che andrà ad utilizzare tutte le volte che si dedicherà alla pulizia di una specifica stanza come ad esempio: spugnette, detersivi e catini vari. Lo stesso per la cucina dove sotto il lavello andrete a sistemare tutti i detersivi per maioliche, piatti e pentole.

I pavimenti andranno lavati quotidianamente e le lenzuola dei letti andranno cambiate al massimo una volta a settimana. Nel mio caso le cambio io il sabato, che la colf non è in casa, a lei spettano i compiti più pesanti e noiosi per me, come spolverare e lavare le finestre. Sarà, invece, opportuno sostituire gli asciugamani almeno due volte a settimana e potrete farlo voi a meno che non abbiate una colf fissa. La polvere dai mobili andrà rimossa al massimo a giorni alterni mentre infissi e vetreria dovrà essere lavata almeno una volta alla settimana.

Se avete intenzione di farla stirare solo un giorno alla settimana, stabilite “a priori” almeno una mezza giornata “fissa” di un giorno a vostra scelta e mantenetela nel tempo.  Fate in modo di fare le lavatrici in modo da farle trovare tutti i panni asciutti e pronti per la stiratura.

L’OCCORRENTE

Cleaning, washing, vivid colors

È importante anche munirsi di materiali per le pulizie adeguati, in grado di facilitare il compito a chi le effettua.

Occorrono come minimo:

1 scopa per interni (le più nuove uniscono alle setole una parte in spugna elettrostatica) con 1 raccogli spazzatura

1 scopa robusta per esterni

1 aspirapolvere o 1 scopa elettrica (ne esistono anche a batteria, ricaricabili)

1 secchio da 5 l. e 1 bastone con fiocco/straccio per lavare per terra

1 detersivo liquido per pavimenti

1 spugnetta esclusiva per il wc

1-2 spugnette morbide per il lavabo, il bidet e la vasca del bagno/doccia (le spugnette ruvide graffieranno indelebilmente, facilitando l’accumulo di sporco e calcare)

1 detersivo in gel per la pulizia del bagno

1 detersivo specifico per il water (se anticalcare, è possibile usarlo, in piccole dosi, per rimuovere le incrostazioni dei pezzi in ceramica)

1 paio di guanti in lattice di gomma per pulire il wc e 1 paio di guanti per le pulizie

1 panno in 100% PVE per asciugare i pezzi e le mattonelle del bagno

1 detersivo in gel per lavare i piatti e pulire il lavello della cucina

1 panno in 100% PVE per asciugare il lavabo e le superfici della cucina

1 panno o 1 spugnetta per lavare i vetri e una bacinella per l’acqua

1 panno grande di cotone per asciugare i vetri

Altri detersivi per la lavastoviglie, la lavatrice, l’argento ecc.

Sperando di esservi stata utile.

 

Ek

RIPRODUZIONE RISERVATA

Author: ErikaStreppa

Erika. Blogger, riccia bionda naturale, amante dei cani e della natura. Mi interesso di Ambiente, Sport, Attualità e faccio anche qualche Recensione. Sono appassionata di Biocosmesi, sempre alla ricerca della Tabella INCI perfetta!

Erika. Blogger, riccia bionda naturale, amante dei cani e della natura. Mi interesso di Ambiente, Sport, Attualità e faccio anche qualche Recensione. Sono appassionata di Biocosmesi, sempre alla ricerca della Tabella INCI perfetta!

ErikaStreppa

Erika. Blogger, riccia bionda naturale, amante dei cani e della natura. Mi interesso di Ambiente, Sport, Attualità e faccio anche qualche Recensione. Sono appassionata di Biocosmesi, sempre alla ricerca della Tabella INCI perfetta!

Questo articolo ha 3 commenti.

  1. Normally I don’t read article on blogs, but I would like to say
    that this write-up very forced me to try
    and do so! Your writing style has been amazed me. Thanks, quite great
    article.

  2. Ciao! Questa è la mia prima visita al tuo blog!
    Siamo un gruppo di volontari e iniziamo una nuova iniziativa in una comunità nella stessa nicchia.

    Il tuo blog ci ha fornito informazioni utile su cui lavorare. Hai fatto
    Un meraviglioso lavoro!

Lascia un commento

Chiudi il menu